This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit. quis bibendum auci elit.

Instagram feed

+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM

Mobilificio provincia di Ascoli Piceno

HomeMobilificio provincia di Ascoli Piceno

Mobilificio provincia di Ascoli PicenoPer valutare l’acquisto di un mobile è necessario prendere in considerazione alcuni parametri come la qualità delle materie prime, l’accuratezza delle rifiniture e il rapporto qualità/prezzo.

I mobilifici sono industrie che si occupano della realizzazione di manufatti in legno per arredamento seguendo il ciclo produttivo dalla scelta delle materie prime fino alla definizione dei particolari finali.

Il personale che lavora presso strutture del genere deve essere in grado di valutare attentamente alcuni requisiti, come gli spessori dei ripiani, che a seconda della loro funzione devono misurare almeno 1,8 centimetri; è chiaro che le fiancate possono essere più sottili rispetto a piani di sostegno.

Nata oltre cinquant’anni fa come un’azienda artigianale di piccole dimensioni, la ditta Arredatimi si è sviluppata progressivamente nel tempo fino a diventare uno dei più importanti mobilifici nella provincia di Fermo, in grado di garantire prodotti di ottima qualità a prezzi accessibili.

Prodotti realizzati nel mobilificio provincia di Ascoli Piceno

I cosiddetti mobili a spalla sono quelli che trovano alloggiamento nelle zone giorno, come ad esempio le librerie.

In questi casi è fondamentale la robustezza dei fianchi che di norma hanno uno spessore pari a 3 centimetri, poiché devono sopportare un carico da entrambi i lati.

Nel living viene spesso allestita anche una zona pranzo, comprendente tavolo e sedie, che il mobilificio provincia di Ascoli Piceno realizza con materiali di eccezionale qualità.

Per quanto riguarda la zona relax, di norma si utilizzano strutture imbottite, come divani, poltrone e pouf, la cui produzione prevede l’impiego di imbottiture e di tessuti di rivestimento.

Per le camere da letto, i mobili che vengono alloggiati sono letti, comodini e armadi, che nel caso di cabine attrezzate sfruttano nicchie ricavate da strutture murarie.

Materie prime utilizzate dal mobilificio provincia di Ascoli Piceno

A seconda della tipologia di mobile che viene prodotto, il mobilificio può fare impiego di differenti tipologie di materiale: il truciolare è un substrato costituito da pannelli di trucioli di legno pressati e tenuti insieme con colle e resine.

Il loro spessore può variare dai 18 ai 35 millimetri, tenendo conto che pannelli del genere possono essere rifiniti con materiali impiallacciati o laminati.

Il tamburato consiste in una particolare struttura a telaio, prodotta con supporti rigidi di legno massello, su cui viene applicata l’impiallacciatura; i mobili così ottenuti garantiscono ottime prestazioni funzionali e sono praticamente indeformabili.

Il multistrato costituisce un altro substrato largamente usato dai mobilifici e si ottiene dall’unione di pannelli in legno massello pressati tra loro; manufatti del genere sono considerati di alta fattura, anche se molto costosi.

Scrivici per informazioni:

Acconsento al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003
SI

per maggiori informazioni fare riferimento alla pagina privacy